Erboristeria

Lecitina di Soia

con acido linoleico

Acquista
Condividi su:
categoria:

che aiuta a mantenere i livelli normali di colesterolo 

L'acido linoleico della Lecitina di Soia, acido grasso essenziale indispensabile per l'organismo, contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue. L'effetto benefico si ottiene con l'assunzione giornaliera di 10 g. di acido linoleico.
Lecitina di Soia granulare Matt&diet ha un gradevole sapore e può essere assunta tal quale oppure aggiunta a latte, caffè, succhi di frutta o yogurt.

Matt presta la massima attenzione, lungo tutta la filiera, al fine di garantire l'assenza di OGM nel prodotto in conformità ai Regolamenti 1829/2003 e 1830/2003.

Polvere granulare in barattolo

Modalità d'uso
Si consiglia l'assunzione di 3 cucchiaini colmi al giorno (10 g) tal quale oppure aggiunta ad altri alimenti.


 logo Vegan


Prodotto in Italia  |  Confezione da 250 g


Matt ti aiuta a riciclare

Tappo: PLASTICA

Barattolo: ALLUMINIO

Verifica le disposizioni del tuo Comune


 

Lecitina di SOIA

Informazioni nutrizionali per 100 g Per dose
(10 g, circa 3 cucchiaini)
Energia 3244 kJ/788 kcal 324,4 kJ/78,8 kcal
Grassi  84 g 8,4 g
di cui  acidi grassi saturi 12 g 1,2 g
         acidi grassi monoinsaturi 5 g 0,5 g
         acidi grassi polinsaturi 31 g 3,1 g
Carboidrati  8 g 0,8 g
  di cui zuccheri 4 g 0,4 g
Proteine 0 g 0 g
Sale   0,08 g 0,008 g

Acido linoleico per 100 g di prodotto: 26 g; per dose 2,6 g.

La confezione contiene circa 25 dosi

Conservare in luogo fresco e asciutto. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Il prodotto non sostituisce una dieta variata, equilibrata ed un sano stile di vita. Eventuali variazioni organolettiche e di colore sono dovute alla naturalità della materia prima utilizzata e non pregiudicano la qualità del prodotto.

LECITINA:

La lecitina (dal greco, lekithos - tuorlo d'uovo) è un componente delle cellule vegetali e animali ed è stata estratta per la prima volta dal tuorlo d'uovo.
E' un fosfolipide che si trova nelle membrane cellulari e la fonte naturale che ne contiene di più è il seme di soia. E’ un emulsionante naturale e viene utilizzata come additivo per la produzione di caramelle, cioccolato, prodotti da forno, bevande vegetali, formaggi ecc.
La lecitina viene, inoltre, assunta per il suo contenuto di acido linoleico che contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue e di colina che contribuisce al mantenimento della normale funzione epatica.

ACIDO LINOLEICO:

E' un acido grasso polinsaturo essenziale appartenente alla serie degli omega 6 e deve, quindi, essere assunto con l'alimentazione, in quanto l'organismo umano non è in grado di sintetizzarlo. E' contenuto principalmente negli oli vegetali quali girasole, mais, soia.
L'acido linoleico contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue.

ACIDO ALFA-LINOLENICO:

E' un acido grasso polinsaturo essenziale appartenente alla serie degli omega 3 e deve, quindi, essere assunto con l'alimentazione, in quanto l'organismo umano non è in grado di sintetizzarlo. E' contenuto principalmente in alcuni semi vegetali (lino, canapa, noci, soia, girasole) e di conseguenza nei loro prodotti derivati (oli e lecitine).
L'acido alfa-linolenico contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue.

OMEGA 3:

Gli omega-3 sono una famiglia di acidi grassi polinsaturi indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo. I principali acidi grassi del gruppo omega-3 sono:
- l’acido α-linolenico (ALA) - acido grasso essenziale
- l’acido eicosapentaenoico (EPA)
- l’acido docosaesaenoico (DHA)
Gli acidi EPA e DHA possono essere sintetizzati dall’organismo umano a partire dall’acido ALA, ma solamente in piccole quantità.

OMEGA 6:

Gli omega-6 sono una famiglia di acidi grassi polinsaturi contenuti soprattutto negli oli vegetali, nelle verdure e nei cereali. Il principale rappresentante di questa famiglia è l'acido linoleico un acido grasso essenziale per l'organismo umano in quanto non è in grado di sintetizzarlo e deve pertanto essere assunto con l'alimentazione.

COLESTEROLO:

Il colesterolo è una sostanza bianca e cerosa. È essenziale per la vita. Nel nostro organismo è un po’ ovunque, soprattutto nel cervello, nel surrene, nella bile e nel sangue, e partecipa ad importanti processi vitali. E’ un elemento di base della membrana cellulare, è un precursore della vitamina D, della guaina mielinica che ricopre le fibre nervose e degli ormoni steroidei. Viaggia nel sangue grazie a due lipoproteine (complessi costituiti da proteine e grassi): l’LDL e l’HDL. L’LDL detto “colesterolo cattivo” trasporta dal 60% all’80% del colesterolo totale. Ha un’elevata affinità con l’endotelio (il tessuto più interno a contatto diretto col sangue) dei vasi arteriosi a cui cede colesterolo, che può creare delle concrezioni che possono provocare arteriosclerosi, infarti, ictus. Nel sangue circola anche l’HDL, detto “colesterolo buono”, che ha la funzione di raccogliere il colesterolo libero, di riportarlo al fegato dove viene poi metabolizzato.