Questo sito utilizza cookie tecnici ed equiparati per consentirti una migliore navigazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui Cookies.

KILOCALORIA/KILOJOULE

Unità di misura dell’energia espressa rispettivamente in calore e lavoro. 1 Kcal è la quantità di energia, espressa come calore, necessaria per innalzare la temperatura di 1 Kg d’acqua distillata da 14,5 a 15,5 °C. 1 kJ è l’energia espressa come quantità di lavoro, ovvero la forza costante che dà a 1 kg l’accelerazione di 1 m/s2 per lo spostamento di un metro nella direzione e nel senso della forza. In fisiologia è impiegata come unità di misura della quantità di energia utilizzabile contenuta negli alimenti: tale energia può essere misurata bruciando le sostanze alimentari in presenza di ossigeno, per mezzo di un calorimetro. Il Sistema Internazionale impiega come unità di misura dell’energia il joule (J): per passare da un’unità di misura a un’altra si usano i seguenti fattori di conversione: 1 caloria (cal) = 4,186 Joule, 1 Joule = 0,2388 calorie. In campo nutrizionale si impiega nell’uso corrente un multiplo della caloria, cioè la chilocaloria (kcal, mille calorie)