Questo sito utilizza cookie tecnici ed equiparati per consentirti una migliore navigazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui Cookies.

IPERCOLESTEROLEMIA

Per ipercolesterolemia si intende un eccesso di colesterolo nel sangue, i cui livelli massimi dovrebbero essere compresi nel valore totale di 125-200 mg/100 ml di siero di sangue con una frazione HDL (High Density Lipoprotein, o colesterolo buono) di 35-55 mg/100 ml. La frazione più pericolosa è la restante, detta LDL (Low Density Lipoprotein comunemente definito “colesterolo cattivo), più vischiosa all’interno delle arterie. L’ipercolesterolemia è ritenuta uno dei fattori maggiormente responsabili dell’insorgenza dell’arteriosclerosi coronarica, da cui dipendono l’angina pectoris e l’infarto del miocardio, e delle encefalopatie vascolari.