Questo sito utilizza cookie tecnici ed equiparati per consentirti una migliore navigazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui Cookies.
Qualsiasi sostanza o composto impiegato nella prevenzione, nella cura e nella diagnosi delle malattie, da somministrare all’uomo o all’animale per ripristinare, correggere o modificare le funzioni dell’organismo. Si distinguono in:
- Farmaci dispensabili solo con ricetta medica: sono i farmaci che possono essere dispensati al pubblico solo dal farmacista, esclusivamente in farmacia, e unicamente dietro presentazione di una ricetta medica prescritta dal medico (generico, specialista, guardia medica, etc.)
- Farmaci senza obbligo di prescrizione (SOP): Sono farmaci a tutti gli effetti come quelli nella categoria precedente che possono essere dispensati al pubblico solo dal farmacista, esclusivamente in farmacia, ma senza l’obbligo della ricetta medica. Ciò grazie ai bassi dosaggi in essi contenuti o perché sono utilizzati per patologie di lieve entità. Non ne è consentita la pubblicità.
- Farmaci da Banco (OTC, dall’Inglese Over the Count, sopra il bancone): A questa categoria appartengono i cosiddetti farmaci di automedicazione. Sono farmaci utilizzati per le cosiddette patologie minori, cioè brevi, di lieve entità (raffreddore, tosse, mal di gola..)