Questo sito utilizza cookie tecnici ed equiparati per consentirti una migliore navigazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui Cookies.
Sono delle preparazioni concentrate ottenute dall’estrazione dei principi attivi contenuti nella droga vegetale mediante l’utilizzo di un solvente. Successivamente il solvente viene separato dai principi attivi ed eliminato e la sostanza estratta viene rappresentata in diversi livelli di concentrazione.
- ESTRATTI SECCHI: sono delle preparazioni solide, ottenute per evaporazione del solvente usato per la loro preparazione. Contengono al massimo un 5% d’acqua e presentano una elevata concentrazione di principi attivi.
- ESTRATTI FLUIDI: hanno consistenza del miele fresco. Sono i più utilizzati per la loro facilità d’uso e di conservazione. In essi il peso del prodotto finale è pari a quello della pianta essiccata da cui è stato estratto.
- ESTRATTI MOLLI: sono preparazioni di consistenza intermedia tra gli estratti fluidi e quelli secchi. Si ottengono per evaporazione parziale del solvente usato per la loro preparazione.
Quando in un estratto si determina la concentrazione del principio attivo si dice che è titolato e deve essere accompagnata dalla percentuale del titolo (vedi Titolazione)